Fare Filosofia con L’ Argument Mapping (Podcast)

La mancata formazione al ragionamento argomentativo e alla logica ci impedisce di comprendere i "discorsi dei filosofi", ma, ancora più grave, ci impedisce di poterne valutare il valore logico ed il valore di verità. Il risultato è quello di studenti che passivamente imparano a ripetere, a riprodurre a pappagallo ragionamenti e teorie filosofiche che hanno solo vagamente compreso.

Il valore aggiunto delle Nuove Tecnologie nell’insegnamento

Le tecnologie digitali, come il telescopio galileiano sono strumenti neutrali: con un cannocchiale ci puoi spiare la signora dell’appartamento di fronte, o puntarlo verso il cielo per scoprire le meraviglie dell’universo. La stessa cosa puoi farci con un computer o uno smartphone. Se diamo un computer ad un ignorante perditempo al più lo utilizzerà per andarci su Fb o navigare sui siti porno! Se diamo un computer ad un professionista o a uno scienziato ne farà un uso cognitivamente e operativamente diverso.

Decision Map’s. Mappe per deliberare e prendere decisioni

Quando dobbiamo prendere posizione o decidere cosa pensare o fare abbiamo bisogno di qualcosa di diverso dal, o di più del, semplice “ragionare”. Chi riflette, chi medita saggia, tenta ipotesi, ne deriva conseguenze, ne valuta i pro e i contro, ritorna indietro; cerca evidenze e contro-evidenze, immagina obiezioni, le esamina, le confuta; subisce il fascino delle analogie, le insegue e così via. La riflessione è un andirivieni, che assomiglia al percorso labirintico o a un nodo autostradale; il ragionamento svolto è un percorso lineare e obbligato, come una strada ferrata: una volta che hai messo il treno sui binari, attivando gli scambi giusti (regole inferenziali) arrivi a destinazione.

Innovazioni didattiche e Nuove tecnologie nella didattica

Dopo alcuni anni di sperimentazione di uso di piattaforme social, didattica capovolta, didattica per progetti, di cooperative learning e di Digitale in classe ho provato a vedere cosa ne pensavano veramente i ragazzi di queste “innovazioni”. Invece di chiederglielo direttamente, per evitare qualsiasi possibile forma di timore o di piaggeria, ho pensato di fare un’indagine rigorosamente anonima

Introduzione a MindMup’s Argument Visualization

MAV è una piattaforma free open-source realizzata dagli sviluppatori del più noto MindMup 2, il programma generico per creare mappe concettuali e mentali. La piattaforma è stata creata in collaborazione con il prof. Simon Cullen dell’Università di Princeton (e i suoi collaboratori).

Quali tecnologie per la nuova didattica

Un uso razionale delle tecnologie digitali nella didattica deve partire da un assunto: non è la didattica che deve adattarsi alle tecnologie, ma sono le tecnologie che devono essere impiegate/adattate per rendere più efficace la didattica.

Innovazione didattica, Nuove tecnologie e Formazione

Perché la “formazione a pioggia” su innovazione e tecnologie digitali a scuola non funzionahttp://maxpixel.freegreatpicture.com/School-Classroom-Education-Hand-Learn-Note-381896Quando ho iniziato questo Blog mi sono scherzosamente presentato come un ex “formatore “abusivo”.In effetti, nel corso del 2016 (ma quest’anno ci sono ricascato!) avevo fatto un’esperienza come “formatore” sulla Didattica con le Nuove tecnologie per le Scuole della Rete scolastica del comprensorio... Continue Reading →

Oh madre! La piattaforma non c’è più

La vendetta di Gutenberghttps://commons.wikimedia.org/wiki/File:Gutenbergimpremta.jpegDue mail nel giro di pochi giorni mi annunciano che due servizi di cui fin qui mi sono servito (una piattaforma, Storify, e un servizio Cloud, quello collegato con Xmind) non saranno più disponibili a breve. Non è la prima volta che succede: qualche volta chiudono, qualche altra, furbescamente, eliminano l’accesso free ….In... Continue Reading →

Perché la “formazione a pioggia” su innovazione e tecnologie digitali a scuola non funziona

http://maxpixel.freegreatpicture.com/School-Classroom-Education-Hand-Learn-Note-381896In un post di qualche giorno fa Pietro Gavagnin raccontava della sua delusione sugli esiti della formazione alle nuove tecnologie. Tutta la mia comprensione e aggiungo a suo conforto (o sconforto ulteriore) la mia piccola esperienza.Quando ho iniziato questo Blog mi sono scherzosamente presentato come un ex “formatore “abusivo”.In effetti, nel corso del 2016 avevo... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑