Il valore aggiunto delle Nuove Tecnologie nell’insegnamento

Le tecnologie digitali, come il telescopio galileiano sono strumenti neutrali: con un cannocchiale ci puoi spiare la signora dell’appartamento di fronte, o puntarlo verso il cielo per scoprire le meraviglie dell’universo. La stessa cosa puoi farci con un computer o uno smartphone. Se diamo un computer ad un ignorante perditempo al più lo utilizzerà per andarci su Fb o navigare sui siti porno! Se diamo un computer ad un professionista o a uno scienziato ne farà un uso cognitivamente e operativamente diverso.

Quali tecnologie per la nuova didattica

Un uso razionale delle tecnologie digitali nella didattica deve partire da un assunto: non è la didattica che deve adattarsi alle tecnologie, ma sono le tecnologie che devono essere impiegate/adattate per rendere più efficace la didattica.

Innovazione didattica, Nuove tecnologie e Formazione

Perché la “formazione a pioggia” su innovazione e tecnologie digitali a scuola non funzionahttp://maxpixel.freegreatpicture.com/School-Classroom-Education-Hand-Learn-Note-381896Quando ho iniziato questo Blog mi sono scherzosamente presentato come un ex “formatore “abusivo”.In effetti, nel corso del 2016 (ma quest’anno ci sono ricascato!) avevo fatto un’esperienza come “formatore” sulla Didattica con le Nuove tecnologie per le Scuole della Rete scolastica del comprensorio... Continue Reading →

Come io vedo l’insegnamento della filosofia

Una lettera “quasi” inventataRaffaello Sanzio — The Yorck Project (2002) 10.000 Meisterwerke der Malerei (DVD-ROM), distributed by DIRECTMEDIA Publishing GmbH. ISBN: 3936122202.|Pubblico dominioCarissimo,ti rispondo con un po’ di ritardo, perché sono stato in Sicilia per le ferie e ho letto la tua mail solo al mio ritorno. Ti ringrazio, innanzitutto, per aver avuto la pazienza di leggere... Continue Reading →

Sugli “Orientamenti per l’apprendimento della Filosofia nella società della conoscenza”(1)

A che serve studiare Filosofia nella “Società della conoscenza”? Parte prima | Parte seconda Questo è il primo di due post dedicati all’analisi del documento del MIUR pubblicato nel mese di Dicembre dal titolo ‘Orientamenti per l’apprendimento della Filosofia nella società della conoscenza’, a cura del Gruppo tecnico-scientifico di Filosofia, coordinato dal Direttore Generale, Carmela... Continue Reading →

Creare libri digitali a scuola

“Intellettuali, Dame e Cavalieri”. Un iBook sul Basso MedioevoSono per natura un individualista e un solitario. Il che, unito ad un certo “caratteraccio”, fanno di me un insegnante poco disponibile alla collaborazione e alla cooperazione. Direi che manco di quelle competenze sociali che pure ritengo essenziali nella vita e che cerco di far acquisire ai miei... Continue Reading →

Il Webquest a scuola

Riflessioni critiche e caso d’usoIl Webquest è una strategia, proposta per la prima volta da Bernie Dodge nel 1995*, che in Italia ha avuto un certo successo ed è stata “alla moda” per qualche anno. Articoli, siti per realizzarla in automatico ecc., poi, negli ultimi anni, più nulla o quasi. Una delle tante mode didattiche attorno... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑